Massimo Neri 
Poeta per passione



NEWS



                   Dalla stanza di Miriam

 

“L’ opera descrive quello che si può vedere dalla finestra di una casa di un Borgo nella campagna italiana.

I testi, essenziali e lineari, spesso portano chi li legge a stupirsi nel riconoscersi nelle situazioni o nei personaggi rappresentati.

I termini, semplici e misurati, sono l' espressione romantica della quotidianità di una vita tranquilla, ben lontana da quella nevrotizzante della cosidetta società moderna.”


“Dalla stanza di Miriam, si vedono le montagne, gli alberi, i prati ma si possono osservare anche i sentimenti di quella gente che ogni giorno cerca ancora di conservare le cose essenziali della vita.

Nel Borgo le parole non sono pompose, le rime sono merletti ed i versi son cantilene che, come brevi ma profondi messaggi, dagli occhi raggiungono il cuore.”

Borghi x FBjpg