Massimo Neri 
Poeta per passione



NEWS


                   

SILENZIO

 

Tace il mondo del compiacimento,

che all’economia s’era prostrato,

zitto come un cane abbandonato

che non ha la forza d’ un lamento.

 

Un virus, un piccolo bacillo,

ha messo a terra l’intera umanità

facendole capir come si fa

a mettere sull’Era il suo sigillo.

 

Nell’ombra che scende sulle valli

il vento fa sentire la sua voce

propagando il nitrito dei cavalli.

 

La luna illumina di sé questa nottata,

fatta d’un silenzio che non nuoce,

in cui la Civiltà è tramontata.

 

Massimo Neri

italiajpg